struttura gerarchica
  • 150° anniversario dell'Unità d'Italia
  • L'azione dei prefetti del Mezzogiorno nel periodo post-unitario
  • IV - I problemi dell'Unificazione: il ruolo del Prefetto
serie
150° anniversario dell'Unità d'Italia
livello di descrizione
liv.3
titolo e estremi cronologici
Legge colla quale sono date disposizioni dirette alla repressione del brigantaggio1863 ago. 15Torino
unità di conservazione
 (Prefettura di Napoli, Biblioteca, Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d'Italia, vol. VII, Torino 1863, pp. 1364-1367.)
ambiti e contenuto
Si tratta della celebre "Legge Pica" del 15 agosto, così nota dal nome del parlamentare che la propose. Prendendo atto della durezza e dell'intensità del conflitto animato nelle province napoletane dai briganti, la legge affidava ai tribunali militari il giudizio sugli accusati di questo reato, comminando pene severissime ai condannati. L'introduzione della misura del domicilio coatto anche a carico dei camorristi, fa di questa legge il primo provvedimento dello stato italiano a carico della criminalità organizzata. Prorogata con decreto del 22 dicembre 1863, la legge fu abrogata il 7 febbraio 1864, senza che avesse consguito gli effetti sperati.