struttura gerarchica
  • 150° anniversario dell'Unitą d'Italia
  • L'azione dei prefetti del Mezzogiorno nel periodo post-unitario
  • IV - I problemi dell'Unificazione: il ruolo del Prefetto
serie
150° anniversario dell'Unitą d'Italia
livello di descrizione
liv.3
titolo e estremi cronologici
Pandette della Commissione provinciale napoletana per i danneggiati dal brigantaggio.1863 - 1865[Napoli-1863-1865]
unitą di conservazione
 (AS Na, Prefettura di Napoli, 391/7.1-2.)
ambiti e contenuto
La Commissione centrale e le Commissioni provinciali create dalla circolare ministeriale del febbraio 1863 a favore dei danneggiati dal brigantaggio non avevano solo lo scopo di aiutare le vittime, ma anche quello di premiare coloro che "con abnegazione e coraggio" si erano distinti nel perseguire i banditi. Nel documento si legge il nome di Alfonso Iojo, uccisore del famoso brigante Chiuppetiello, capo di una banda che spadroneggiava sui Monti Lattari. Si noti anche il rilevante numero di vedove delle quali le Commissioni dovettero occuparsi.