+-100%
struttura gerarchica
  • Complessi documentari dell'Archivio di Stato di Napoli 
serie
Complessi documentari (Anagrafe degli archivi)
livello di descrizione
Fondo
titolo e estremi cronologici
Segreteria di Stato di Grazia e Giustizia1734 - 1808
descrizione fisica
pezzi  337
soggetto produttore
Segreteria di stato di grazia e giustizia, Napoli
collocazione
stanza 235
storia istituzionale
Al controllo dell'amministrazione giudiziaria affidata a Bernardo Tanucci, quale segretario di Grazia e Giustizia, fu sostituita nella creazione delle quattro Segreterie sorte in virtù del dispaccio del 30 luglio 1737 la Segreteria di Grazia e Giustizia, che ebbe attribuite la trattazione e la spedizione degli affari di pertinenza della Gran Corte della Vicaria, del Consiglio di S. Chiara e di affari di varia natura. Erede dell'omonima segreteria viceregia, dal 6 ottobre 1759 fu unita alla Segreteria dell'Ecclesiastico, per seguire, poi, le vicende di quest'ultima.
ambiti e contenuto
L'archivio della Segreteria di Stato di Grazia e Giustizia non ha subito perdite per gli eventi bellici del 1943. Il fondo consta di tre serie documentarie: biografie dei magistrati (1737) con informazioni sulla nomina, la morale e la carriera degli ufficiali; registri di dispacci e annotazioni (1734-1808), corredati da un indice onomastico; dispacci e fascicoli (1735-1808). Quest'ultima serie è costituita da rapporti e memoriali.
strumenti di ricerca presenti in Sala di Studio
inv. 721 (1886).