+-100%
struttura gerarchica
  • Complessi documentari dell'Archivio di Stato di Napoli 
  • Archivi privati 
serie
Complessi documentari (Anagrafe degli archivi)
livello di descrizione
Fondo
titolo e estremi cronologici
Di Lorenzo1099 - 1860   1099-1698; 1836-1860
descrizione fisica
pezzi  3
metri lineari  0,5
soggetto produttore
Di Lorenzo
collocazione
stanza 167
ambiti e contenuto
L'archivio, che prende il nome dal donatore, consiste in una raccolta di documenti pergamenacei e cartacei. Essi furono donati dal marchese Achille di Lorenzo all'Archivio di Stato di Napoli il 21 ottobre 1953.
La documentazione, di natura giudiziaria, privata, patrimoniale e genealogica, è conservata in tre buste e comprende: a) una pergamena datata 1099, relativa ad un atto di donazione a favore del Monastero di Montescaglioso fatta da Rodolfo Maccabeo, figlio del normanno Umfrido;
b) dieci pergamene provenienti dalle famiglie Toraldo d'Aragona, Pinelli di Acerenza, Mazzarotta e Ciortino;
c) un fascicolo in pergamena, contenente atti in copia in lingua spagnola, stipulati a Madrid nel 1700 tra Carlo Spinelli, principe di Cariati e Bartolomeo Sambiase, principe di Campana;
d) un fascicolo relativo ad alcuni lavori al Real Palazzo di Capodimonte e ad altri siti reali (1836-1840);
e) una raccolta di ventinove documenti a stampa (decreti, giornali e avvisi), relativi agli avvenimenti del 1848 e del 1860;
f) un manoscritto contenente la "Cronaca degli avvenimenti di Sicilia" dei mesi di aprile-giugno 1860.
Si segnalano i carteggi della Guardia Nazionale di Napoli, e, tra le pergamene, due privilegi di re Filippo IV di Spagna, uno del 1646 e l'altro del 1662, relativi alla concessione di titoli a favore di Francesco Toraldo d'Aragona, principe di Palata.
strumenti di ricerca presenti in Sala di Studio
inv. 582.