struttura gerarchica
  • Complessi documentari dell'Archivio di Stato di Napoli 
  • Archivi privati 
serie
Complessi documentari (Anagrafe degli archivi)
livello di descrizione
Fondo
titolo e estremi cronologici
Abignente1426 - 1767; 1903
descrizione fisica
pezzi  16
metri lineari  2,50
soggetto produttore
Abignente (secc. XIV-XX); Sarno, Napoli
collocazione
stanza 154
ambiti e contenuto
L'archivio della famiglia Abignente fu donato il 9 maggio 1989 all'Archivio di Stato di Napoli; consta di 16 buste e la documentazione è divisa in carte e pergamene. Il fondo non risulta schedato ed esiste solo un elenco delle carte la cui consistenza è stata desunta dai verbali di donazione.
Le carte riguardano per lo più atti giudiziari relativi alle proprietà dei beni di famiglia e l'albero genealogico. Vi sono poi compresi quattro volumi in pergamena: il primo riguarda le deliberazioni dell'università di Sarno (anni 1560-1584), il secondo è la Cronaca familiare scritta da Cesare Abignente nella quale sono annotati tutti gli avvenimenti importanti accaduti in Sarno (anni 1515-1700), il terzo comprende carte di famiglia e il quarto riguarda la fondazione della Cappella di San Giacomo.
Le pergamene, in numero di 26, sono suddivise in diplomi, strumenti notarili e bolle dei papi Clemente IX, Clemente X e Innocenzo XI. Benchè restaurate, sono difficili da datare e da leggere. Per alcune pergamene esistono copie anche in carta. Compresi nel fondo sono i cimeli, spada e pugnale, appartenuti a Mariano Abignente che fu uno dei più famosi condottieri militari del suo tempo (sec. XVI) e uno dei 13 italiani che presero parte alla celebre disfida di Barletta. Tra i cimeli vi è anche una medaglia commemorativa per il quarto centenario della disfida celebrato nel 1903 con allegato un faldone di ritagli di giornali riguardanti la celebrazione.
altri strumenti di ricerca
Elenco di versamento n. 689