struttura gerarchica
  • Complessi documentari dell'Archivio di Stato di Napoli 
  • Sede centrale 
serie
Complessi documentari (Anagrafe degli archivi)
livello di descrizione
Fondo
titolo e estremi cronologici
Caracciolo di Torchiarolo1361 - 1967  con documenti in copia dal secolo XIII
descrizione fisica
pezzi  205
metri lineari  20,25
soggetto produttore
Caracciolo, principi di Torchiarolo (sec. XV-)
collocazione
locale  169
ambiti e contenuto
L'archivio è stato depositato nell'aprile del 1965 dal conte Ambrogino Caracciolo di Torchiarolo. Il fondo è composto da documentazione in carta datata 1393-1967, con documenti in copia dal secolo XIII, e pergamene in numero di 47 datate 1361-1885 ed è diviso in 5 sezioni:
I) Carte relative alle persone (vanno segnalati, alcuni documenti della famiglia Afan De Rivera datati 1587-1729) anni 1361-1967, documenti in copia dal XIII secolo;
II) Carte relative a beni, anni 1565-1925 con documenti in copia dal secolo XIII;
III) Carte relative a procedimenti giudiziari, anni 1692-1939;
IV) Corrispondenza, anni 1686-1938;
V) Varie, anni 1722-XX secolo; opuscoli 1722-1896, miscellanea di documenti, anni 1705-1706 altri senza data; inventari di documenti di casa Avellino.(Detti documenti facevano parte dell'archivio dei Caracciolo di Avellino che fu trafugato dai tedeschi dal palazzo Ginetti a Velletri durante la guerra); inventario dei beni mobili e dei quadri di casa Torchiarolo; indice della platea della famiglia Caracciolo di Torchiarolo e Ripa, (la platea corrispondente non è stata rinvenuta); elenco di atti amministrativi e processuali della casa di Avellino tutti senza data e infine carte estranee alla famiglia, anni 1810-1900.
strumento di ricerca
0667 Caracciolo di Torchiarolo - Inventario generale
note
inv. 667 a cura di Domenica Massafra Porcaro.