struttura gerarchica
  • Complessi documentari dell'Archivio di Stato di Napoli 
  • Sede centrale 
serie
Complessi documentari (Anagrafe degli archivi)
livello di descrizione
Fondo
titolo e estremi cronologici
Amministrazione generale delle poste e procacci1806 - 1860
descrizione fisica
pezzi  430
metri lineari  62
soggetto produttore
Amministrazione generale delle poste e procacci, Napoli
collocazione
locale 023 b
storia istituzionale
Ebbe una sua prima organica sistemazione con decreto 11 marzo 1809 (v. "Bullettino del regno di Napoli", 1809, n. 215); è coevo il passaggio dell'amministrazione dal Ministero dell'Interno al Ministero delle Finanze. L'ufficio fu riorganizzato a seguito dei decreti 25 marzo 1819 ("Collezione del Regno delle due Sicilie", 1819, n. 1534) e 18 maggio 1824 (ibidem, 1824, n. 1065).
ambiti e contenuto
Il fondo, oltre alla documentazione del periodo francese e del periodo della Restaurazione, ha assorbito un volume del Corriere Maggiore del 1709. La documentazione, versata a più riprese al Grande Archivio fra il 1846 e il 1866, copre l'arco cronologico che va dal 1806 al 1860. Si tratta, perlopiù, di registri copia-lettere, ossia della corrispondenza dell'Amministrazione col Ministero, di libri ove si annotavano gli introiti delle lettere, di pandette di procacci, in cui venivano annotati i generi e il danaro che si spedivano, di protocolli per registrare la corrispondenza in partenza dall'Amministrazione. Altra documentazione riguarda le cauzioni (cui era sottoposto il personale, in relazione all'importanza del ruolo svolto) e i conti dell'Amministrazione.
Il fondo risulta essere mutilo per due motivi: la perdita, per cause accidentali di gran parte della documentazione riguardante gli anni tra il 1854 e il 1860 e lo scarto effettuato tra il 1933 e il 1934.
In occasione di questa seconda operazione furono, tuttavia, ritrovati atti creduti dispersi.
strumento di ricerca
0218 Amministrazione generale di Poste e procacci - Inventario generale
strumenti di ricerca presenti in Sala di Studio
inv. 218 segue un ordine numerico progressivo, corrispondente ai numerosi versamenti effettuati.
informazioni redazionali
Revisionato 11 feb. 2016 S. M.