struttura gerarchica
  • Mostre temporanee
  • Napoli e il Mediterraneo islamico nei documenti del Ministero degli affari esteri (1734 - 1860).
serie
Mostre temporanee
livello di descrizione
fondo
titolo e estremi cronologici
Saverio de Martino, console napoletano a tunisi, informa Giustino Fortunato, ministro degli affari esteri, della ripartenza per Cagliari e Genova di Garibaldi che "avea prescelto questa residenza per esser il punto pił prossimo al continente ed avrebbe, in questo paese, ora rifugio di numerosi malintenzionati europei, fatto nascere de' gravi sconcerti"1849 ott. 02Tunisi
collocazione
Ministero degli affari esteri, 3096