struttura gerarchica
  • 04401 -  Archivio Borbone 1713 - 1890 
serie
Archivio Borbone
livello di descrizione
liv.2
titolo e estremi cronologici
Registri di corrispondenza del ministro Bernardo Tanucci1759 - 1774
note
Tutti rilegati in pergamena con dicitura sul dorso e l'originaria numerazione progressiva da n. 1 duplicato a n. 13, indi 18; una seconda serie da 1 a 8 con lacune, rappresentavano i copialettere che
evidentemente nell'esilio romano vide P. Calà Ulloa.
Per le buste dalla 2 alla 15 i corrispondenti sono tra quelli elencati:
Giovan Battista Albertini, principe di Cimitile;
monsignor Azpuruz;
Giuseppe Baezza y Vicentello, conte di Cantillana;
Giuseppe Beccadelli Bologna, marchese della Sambuca;
Giuseppe Bonanno Filangieri, principe della Cattolica;
marchese Antonio Botta- Adorno,
maresciallo dell' esercito imperiale;
monsignor Guido Calcagnini, arcivescovo di Tarso, nunzio pontificio; Domenico Caracciolo;
Carlo III re di Spagna;
Caro, da Costantinopoli;
Castiglio da Palermo;
Giacinto Catanti;
Domenico Cattaneo, principe di San Nicandro;
Gaetano Centomani;
Rènaud Cèsar Louis de Chevigny, visconte di Choiseul;
Marc'Antonio Colonna, principe di Aliano;
Juan Asensio de Goyzueta;
Leopoldo De Gregorio, marchese di Squillace;
marchese Nicola de Maio; Carlo de Marco;
Bartolomeo di Capua, principe della Riccia;
Dumas, incaricato degli affari di Francia;
Duras da Compiègne; marchese di Durfort;
Guglielmo Leone Du Tillot, marchese di Felino;
Ferdinando IV di Borbone;
Serafino Filangieri;
Filippo di Borbone, duca di Parma e Piacenza;
conte Karl Josef Firmian;
Giovanni Fogliani d'Aragona,
marchese di Pelegrino e Valdimozzola;
conte di Fuentes;
Ferdinando Galiani;
marchese Girolamo Grimaldi;
Giuseppe II, imperatore d' Austria;
William Hamilton;
conte Ernst von Kaunitz-Rittberg;
conte Lascaris;
mons. Benedetto Latilla;
Guglielmo Ludolf;
Luisa Maria Teresa, principessa delle Asturie;
Vespasiano Macedonio;
conte de Mahoni;
Maria Carolina, regina di Napoli;
Maria luigia, granduchessa di Toscana;
Maria Teresa, imperatrice d' Austria;
Giuseppe Miranda, duca di Losada;
Josè Monino, conte di Floridablanca;
Antonio Montaperto-Massa, duca di Sant' Elisabetta;
Josè-Joaquin di Montealegre, marchese di Salas;
conte Leopoldo di Neipperg;
Domenico Orsini d'Aragona dei duchi di Gravina;
Francesco Orsini, conte di Rosemberg;
barone di Osten;
Pietro Leopoldo, granduca di Toscana;
conte Michele Pignatelli;
Stefano Reggio e Gravina, principe di Jaci e Campofiorito;
Manuel de Roda y Arrieta;
Francesco Sanseverino; marchese Emanuele de Silva;
Gaetano Soltyk, vescovo di Cracovia;
Vincenzo Tuttavilla, duca di Calabritto;
Richard Wall; Giovan Francesco Zon.