struttura gerarchica
  • Complessi documentari dell'Archivio di Stato di Napoli 
  • Sede centrale 
serie
Complessi documentari (Anagrafe degli archivi)
livello di descrizione
Fondo
titolo e estremi cronologici
Monte delle ventinove famiglie Caracciolo1585 - 1831
descrizione fisica
pezzi  419
soggetto produttore
Monte delle ventinove famiglie Caracciolo, Napoli
collocazione
locale 206
ambiti e contenuto
Il fondo fu depositato in due momenti presso il Grande Archivio del Regno dagli amministratori dei beni del Monte, ente di natura privata fondato nel 1585 dai membri delle ventinove famiglie Caracciolo. La prima parte delle scritture fu versata il 18 novembre 1850 e la seconda parte il 30 marzo 1851. Entrambi gli elenchi di versamento, che accompagnavano le carte, furono compilati dall'avvocato Gennaro Cece per conto degli amministratori. L'archivio comprendeva, al momento del versamento, 189 fascicoli e 230 registri. Il primo nucleo documentario consta di strumenti notarili, atti dello Stato civile, appuntamenti, libri maggiori, corrispondenza e regi assensi e si articola in:
I) Atti dello Stato civile: libri e registri contenenti atti di nascita, di battesimi, fedi di matrimonio, di professione e atti di morte dal 1586 al 1804 dei membri delle famiglie Caracciolo appartenenti al Monte;
II) Libri maggiori dal 1585 al 1773;
III) Pandette dei Libri maggiori;
IV) Giornali dei libri maggiori dal 1586 al 1813;
V) Stati del Monte, comprendente il Libro patrimoniale del 1730 al quale è premessa una copia degli statuti di fondazione del 1585;
VI) Stati delle rendite e bilanci;
VII) Bilanci;
VIII) Appuntamenti;
IX) Polizze e madrefedi;
X) Corrispondenza;
XI) Scritture diverse tra le quali si segnalano le carte del Marchese di S. Giorgio; allegazioni; capitolazioni; memorie e decisioni; rapporti dell'architetto Paolotti relativi al Monte; produzioni giudiziarie; contratti d'affitto; pareri; regi assensi;
XII) Indici tra i quali sono compresi due repertori dell'archivio redatti nel 1730.
Il secondo nucleo di scritture versato il 30 marzo 1851 si suddivideva in:
I) Strumenti, tra i quali è conservato, in originale del 1585, lo strumento di fondazione e di capitolazione del Monte;
II) Strumenti in pergamena;
III) Regi assensi.
Relativamente a questo secondo nucleo documentario, è bene sottolineare che, alla data del 12 ottobre 1987 risultavano esistenti soltanto 9 pezzi, avendo l'archivio subito delle perdite per effetti bellici.
E' utile segnalare che presso la Biblioteca nazionale di Napoli è conservata una copia delle Capitolazioni del Monte delle 29 famiglie risalente al XVIII secolo: si tratta di un manoscritto membranaceo, mutilo nella parte centrale dove mancano parte del capitolo 12, l'intero capitolo 15 e parte del capitolo 16, la cui segnatura è MS XV F61.
strumento di ricerca
0351 Monte delle 29 famiglie Caracciolo
strumenti di ricerca presenti in Sala di Studio
inv. 351.  Elenchi di versamento compilati da Gennaro Cece, il primo nel 1850, il secondo nel 1851Elenchi di versamento compilati da Gennaro Cece, il primo nel 1850, il secondo nel 1851